Crampi muscolari

Un fastidio quanto mai comune è il dolore muscolare da eccessivo affaticamento, non associato a segni di patologie artro-reumatiche, gonfiori, etc.

Lo stile di vita è la prima prevenzione di questi fastidi: un’attività fisica idonea a mantenere il giusto tono muscolare e l’elasticità dei movimenti articolari non dovrebbe mai essere trascurata a qualunque età, sempre rispettando i propri limiti di allenamento e senza mai trascurare un adeguato stretching e defaticamento.
Sono senz’altro utili integratori idrosalini isotonici a base di Potassio, Calcio, Magnesio.

Anche molte erbe possono aiutare ad alleviare questi fastidi.
D’abitudine faccio assumere ai miei pazienti 2 capsule di Artiglio Del Diavolo micronizzato, assieme ad 1 capsula di Euiseto micronizzato, 3 volte al giorno lontano dai pasti, sempre con abbondante acqua (la presenza di cibo nello stomaco ostacola l’assorbimento delle piante usate sotto forma di polvere micronizzata). Alla fine dei pasti raccomando invece di preparare e bere un infuso di Regina dei Prati: 5 cucchiaini in una tazza d’acqua calda (80 gradi è la giusta temperatura) per 7 minuti prima di filtrare, eventualmente addolcendo con un po’ di miele. Queste piante sono tutte ricche in salicilati con azione antidolorifica a antiinfiammatoria.

Durante la fase acuta è utile un massaggio della zona interessata con un infuso concentrato di Malva e Olio Essenziale di Rosmarino. Terminata la fase acuta, è invece indicato applicare delle creme all’arnica, al mirtillo e alla calendula

Consulente Erborista Marc Mességué
Consulente Medico P.Roberto Merani

Foto Freepik.com

Condividi questo articolo su: